Il massaggio hawaiano lomi lomi

Mi sono specializzato nella pratica del Massaggio hawaiano, toccasana naturale che agisce sul corpo portando benefici al sistema linfatico, al sistema circolatorio,respiratorio,digestivo ed ai muscoli, è tonificante, rilassante, riequilibra l’umore e dona armonia amore e positività.

Il Massaggio hawaiano lomi lomi coinvolge la persona totalmente,
anima, mente e corpo.

Il massaggio viene eseguito su classico lettino per massaggi e solo dopo essermi sincronizzato con il respiro del ricevente inizio a distribuire sul corpo con dolcezza un olio naturale di mandorle spremuto a freddo, arricchito della mia energia con il soffio, simbolo di vita e della nostra anima.
Chi lo pratica trasmette al ricevente un sentimento positivo di amore e benessere,donati durante il massaggio ad ogni cellula del corpo,in modo da rendere efficace il massaggio in maniera totale e secondo le indicazioni dell’antica filosofia hawaiana huna.
Eseguo il massaggio Lomi Lomi con movimenti armoniosi e dolci delle mani e degli avambracci,eseguendo una sorta di danza con ritmi profondi, fatto di movimenti fluidi che ricordano le onde del mare, accompagnati per tutto il tempo del massaggio da musica di sottofondo appropriata.
La durata del massaggio non è scandita dall’orologio, ma è giusto sapere che il tempo che solitamente si dedica alla persona per questo massaggio speciale si aggira intorno ai 45 minuti.
Il trattamento inizia con il ricevente in posizione prona, partendo dalle spalle scendendo alla schiena, proseguendo per braccia mani cosce glutei gambe e piedi, ripetendo le operazioni similari in posizione supina.

Tutti siamo alla ricerca di Armonia, Amore, Felicità.
Lomi Lomi, è un massaggio in armonia con l’universo, che ci indica che un corpo teso non è un corpo sereno in cui fluiscono energie, e l’energia bloccata nel corpo viene liberata dal massaggio, donando nuova vita.

SPIEGAZIONI SULLE PROPRIETA’ DELL’OLIO DI MANDORLE CHE UTILIZZO

PROPRIETÀ ED UTILIZZO DELL’OLIO DI MANDORLE DOLCI

Per capire fino in fondo quali potenzialità abbia l’olio di mandorle dolci è bene conoscere le sue proprietà.

Emolliente, nutriente ed elasticizzante: la presenza di acidi grassi consente di idratare a fondo anche le pelli più aride e secche, restituendo morbidezza ed elasticità. Quest’ultima funzione in particolare, ovvero quella elasticizzante, è quella per la quale quest’olio è molto rinomato: aiuta infatti ad evitare la comparsa delle smagliature al momento della gravidanza o quando si ingrassa/dimagrisce rapidamente.

Addolcente: questa funzione si riferisce soprattutto alle proprietà benefiche che l’olio di mandorle dolci ha dimostrato di avere sui capelli. E’ stato dimostrato che migliora moltissimo la condizione dei capelli molto secchi, sfibrati o crespi.

Lenitivo: grazie al fatto di avere una composizione molto simile al sebo che la pelle produce normalmente, questo olio viene assimilato molto bene dalla pelle, che lo riconosce per questo “amico” e non una sostanza completamente estranea. Dato che è ben tollerato lo si utilizza moltissimo per le pelli con problematiche come rossori e irritazioni. Perfetto, quindi, per le pelli sensibili e secche.

 

COME RICONOSCERE QUELLO DI QUALITÀ

L’olio di mandorle dolci è un olio che si presenta con un leggero colore giallo, trasparente, limpido e con odore caratteristico. È molto ricco in acidi grassi, motivo per il quale possiede le proprietà sopra elencate, ma contiene anche proteine, vitamine e sali minerali Ma non tutti gli oli di mandorle dolci sono uguali. La buona qualità o meno di un olio di mandorle dolci dipende infatti da come l’olio viene estratto. Anzitutto diciamo che la parte della pianta che si utilizza è il seme del mandorlo, ovvero la mandorla: è proprio da questa, infatti, che si estrae l’olio che acquisti. Esistono essenzialmente due metodi per estrarre l’olio:

♦ con solventi chimici

♦ per spremitura (o pressione) a freddo

Quello con solventi chimici è il metodo più economico e per questo viene spesso preferito dai produttori, ma è anche il meno pregiato, perché non dà come risultato un prodotto subito puro ed utilizzabile, come invece accade nel caso della spremitura a freddo. E’ per questo motivo che preferisco un olio di mandorle cui riporti sulla confezione la frase che l’olio è stato ottenuto tramite spremitura a freddo: questo processo è il migliore, perché lascia inalterate tutte le caratteristiche originali del prodotto.

COME SI APPLICA L’OLIO DI MANDORLE DOLCI

Vediamo adesso come è meglio applicare l’olio di mandorle dolci, non solo sul corpo, ma anche sul viso, sui capelli ed in caso di smagliature.

Per il viso: ottimo struccante. Grazie al fatto di essere un olio scioglie benissimo il trucco, anche quello più pesante, e dona allo stesso tempo una piacevolissima sensazione di idratazione. Si versa qualche goccia su un dischetto e si utilizza come un normalissimo detergente.

Sul corpo: è consigliato se vuoi avere una pelle più morbida ed elastica. Va applicato su tutto il corpo proprio come una crema. Come tutti gli oli va steso dopo la doccia o il bagno, quindi sulla pelle bagnata, in modo che venga assorbito rapidamente senza lasciare le pelle unta.

Per le smagliature: in caso di gravidanza se ne consiglia l’utilizzo sin dal terzo mese, per iniziare ad elasticizzare la pelle e prepararla in modo adeguato. Si stende su addome, seno, fianchi e cosce. Da evitare, quando si stende l’olio sul seno, di passare sopra i capezzoli: questa è una zona molto sensibile e per questo si deve sempre aggirare e mai mettere sopra la mano per applicare creme o olii. L’olio di mandorle è utilissimo anche se stai seguendo una dieta dimagrante e noti smagliature rossastre sul corpo: per rimediare passa ripetutamente l’olio in queste zone. Se invece le smagliature sono già bianche, allora non si può fare più nulla, dato che questo vuol dire che si sono trasformate ormai in delle vere e proprie cicatrici.

Sui capelli: per renderli morbidi, lucidi e disciplinati, basta fare un impacco prima dello shampoo. Si versa qualche cucchiaio di olio di mandorle sui capelli appena inumiditi (se li hai particolarmente grassi meglio limitarti alle lunghezze e alle punte) e si massaggiano per far penetrare meglio i principi attivi. Va risciacquato con cura, in modo da non lasciare residui oleosi sui capelli e va  ripetuto una volta a settimana.

Sulle unghie: anche e unghie traggono beneficio dall’uso costante dell’olio di mandorle dolci. Utilizzato puro o mescolato ad altri oli, come ad esempio l’olio di ricino, si rivela un ottimo trattamento per ammorbidire le cuticole e far crescere l’unghia sana e forte. 

Questo blog che ho creato personalmente, è pubblicato a titolo informativo e conoscenza, ed è parte integrante del mio curriculum professionale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...